La melatonina può ridurre il rischio di cancro alla prostata



Ricercatori Islandesi, guidati dalla Dott.sa Lara G. Sigurdardottir, hanno scoperto un legame tra disturbi del sonno e la possibilità di sviluppare cancro alla prostata.

Uno studio effettuato su circa 2.500 uomini di età compresa tra 67 e 96 anni, ha rivelato che coloro che hanno avuto difficoltà ad addormentarsi avevano una percentuale più alta di sviluppare cancro alla prostata nei successivi cinque anni. L'effetto è stato maggiore nelle problematiche di insonnia più gravi.

Sono stati analizzati diversi fattori: età, fumo, e problemi di nicturia.
La melatonina, tramite la capacità di migliorare e regolarizzare il sonno e riequilibrare i ritmi circadiani, quindi può essere un fattore fondamentale per la riduzione delle possibilità di sviluppare il cancro alla prostata.

Articolo tradotto dall'inglese:
http://www.keymelatonin.com/news/788-2013-11-03.html



Share |


Melatonina.it l'unico portale interamente dedicato alla melatonina in italia
Versione multilingue del sito Key Melatonin

Sito conforme al prov. n. 229 - 08/05/2014 Codice Privacy in quanto utilizza esclusivamente cookies tecnici


Clavis Chitosano Vegetale
Integratore alimentare a base di CHITOSANO VEGETALE ( KiOnutrime-Cs ).
Chitosano Vegetale

Clavis Harmoniae
Integratore a base di Garum Sociorum Exquisitus e Magnesio Marino.
Clavis Harmoniae

Key Alghe
Linea di integratori alimentari a base di alghe
Key Alghe